STYLE

Patrizio luce

Designer industriale, appassionato di disegno tecnico/artistico da sempre, amo l’architettura, l’arredamento e l’oggettistica; inseguo la linearità, l’essenza e il ridondante, il semplice e il complesso, il troppo e il troppo poco…

La forma di un oggetto è il risultato della propria funzionalità… vero, verissimo, però non è sempre così. L’estetica non è una scienza, ci si può giocare, è possibile trovare compromessi tra la funzione e la forma, non è tutto bianco o nero. Esiste un oceano di colori, e “il naufragar m’è dolce in questo mar“…

Grafico creativo, la forma di comunicazione che prediligo è il disegno, in tutte le sue sfaccettature. Spesso un segno su un foglio racconta più cose di mille parole…

La passione è nata con il disegno naturalistico per poi espandersi con il disegno tecnico, fumettistico e grafico/astratto.

Shoes designer, lo ammetto: prediligo le sneakers, ma ho avuto intensi rapporti anche con il mondo running, casual, urban, fashion, trekking e il settore pantofole casa e ciabatte mare.

Le scarpe sono lo specchio della nostra personalità, una sorta di tacito biglietto da visita, inavvertito eppure costantemente sotto gli occhi di tutti. Sicuramente meritano più di quello che normalmente ottengono…