Temperamatite elettrico

Nuovo temperamatite elettrico da ufficio

 

La progettazione di un nuovo temperamatite elettrico impone una ricerca preventiva dell’esistente, vale a dire, di ciò che esiste già riguardo all’oggetto preso in esame.

Ho potuto così verificare che esistono essenzialmente due correnti di pensiero: c’è lo stile ufficio, sobrio e rigido (noioso?), e lo stile giocoso, caratterizzato da una grande varietà di forme e colori, spesso caricaturali e ridondanti.

Il mio intervento è stato prevalentemente di restyling, tuttavia mi sono curato di ottimizzare la meccanica dell’oggetto attualizzando la componentistica del temperamatite elettrico.

Ho esploso il temperamatite mettendone a nudo gli elementi interni, la scocca esterna intesa come pelle/contenitore.

Il progetto è stato pensato per Faber_Castell, dunque ho adottato uno stile caratterizzato da linee pulite e leggere, una voluta pulizia di forma nata dalla sintesi sottrattiva. Il temperamatite è composto da due elementi: il corpo macchina in alluminio e il basamento in silicone. Questo oggetto nasce per l’ufficio, quindi verrà posto prevalentemente sulla scrivania, tuttavia è possibile scorporarlo in modo da portarsi dietro il temperamatite comodamente nella ventiquattrore.

Una volta definita la forma e i materiali ho aggiunto il fattore collezionistico, ampiamente sfruttato da marche come Swatch, caratterizzato dalla rinnovazione di un oggetto formalmente sempre uguale ma diversificato dal colore e dalle textures.

temperamatite 0