Regiostar

 

Una funzione basilare è costituita dalla comunicazione, non solo quella verbale, ma anche la grafica e in generale quella visiva dinamica. Importante è la perfetta visibilità degli schermi a messaggio variabile, che dovranno essere visibili da tutti i passeggeri e la disposizione degli avvisi e delle informazioni.

Nuovo treno per traffico pendolare con immediata applicazione nel traffico aeroportuale Milano Centrale / Malpensa

 

Il treno Regionale denominato REGIOSTAR che ANSALDOBREDA ha realizzato per le Ferrovie Nord Milano, costituisce il punto di riferimento, inteso come architettura generale di prodotto, per lo sviluppo e lo studio di soluzioni alternative riguardanti alcuni specifici argomenti quali:
•   Confort interno, nuova tipologia di sedile e relativo studio ergonomico.
•   Zone multi-funzionali (trasporto biciclette, zona bagagli ecc.)
•   Comunicazione e informazione per il passeggero e postazione di lavoro, uso di un personal computer, (studio lavoro/svago/relax).
•   Impostazione del design sia degli esterni che degli interni.
•   Grafica e comunicazione del prodotto.

Trattandosi di collegamenti da e per un aeroporto internazionale e avendo quindi una clientela prevalentemente di tipo business o composta da gruppi di persone con un gran numero di bagagli al seguito, occorre creare aeree dedicate al trasporto dei bagagli e rastrelliere longitudinali, sufficientemente ampie per lo stivaggio delle valigie e per il loro controllo.
Poiché le aree bagaglio sono concentrate nei pressi dei vestiboli, i sedili sono rivolti verso di esse e le pareti interne trasversali sono il più possibile trasparenti. L’illuminazione è maggiorata in queste aree, a sottolinearne la sicurezza. Per le bagagliere longitudinali è necessario evitare mensole ravvicinate, che impediscono lo stivaggio di bagagli di differenti dimensioni.
Poiché i comparti, a causa della presenza di porte centrali sono molto corti, è bene pensare a elementi “lineari” e monolitici non costituiti da pezzetti, che ne frantumano e impoveriscono l’immagine e ne allungano il processo produttivo.
Tutti fissaggi devono essere il più possibile neutri e naturali (come forme).

esterno 000